Payday loan
Il Terreno

raccoltaMorfologicamente l’area del corpo principale dell'Azienda Scrivano appare a debole pendenza o leggermente acclive e, conseguentemente, le lavorazioni con i comuni mezzi meccanici sono facilmente eseguibili in ogni direzione, analogamente al secondo corpo che si presenza, nella sostanza pianeggiante.

Relativamente alla sistemazione agraria del terreno, finalizzata a regolamentare il movimento dell’acqua in superficie allo scopo di evitare fenomeni di erosione o di ristagno e di conservare, contestualmente, un ottimale grado di umidità, necessita evidenziare che i fondi, per le relative caratteristiche oro-morfologiche, non necessitano di alcuna sistemazione stabile e che l’acqua piovana o di provenienza irrigua viene trattenuta sul terreno maggiormente in pendenza eseguendo i solchi di rincalzatura conformemente alle curve di livello.

L’altitudine del terreno è variabile dai 1136 m s.l.m., quota registrabile lungo il confine con il lago Cecita, fino a circa 1170 m s.l.m. nella parte a più alta quota coincidente con la superficie a Nord confinante con la strada comunale.

Essendo la coltura della patata, sull’Altopiano Silano, tipicamente estiva, il ricorso alla pratica irrigua è essenziale ai fini del conseguimento di produzioni quantitativamente significative.

Per l’irrigazione dei terreni a più vasta superficie vengono utilizzate le risorse idriche di un laghetto collinare aziendale artificiale, sufficientemente capiente per il contenimento delle acque fluenti da un bacino imbrifero di discreta estensione, oltre all’acqua sgorgante da numerose sorgenti e falde presenti sul posto.

Qualora la stagione estiva dovesse risultare particolarmente siccitosa, la massa d’acqua del laghetto viene incrementata con l’immissione, nella zona d’invaso, di una ulteriore quantità di acqua captata da un altro laghetto tramite motopompa sommersa e tubazione interrata.

Il sistema di irrigazione comunemente utilizzato, conosciuto sotto la denominazione di irrigazione a pioggia, si basa sull’impiego di grosse motopompe e di irrigatori a rotoli che vengono direttamente innestati alle bocchette di presa della condotta fissa interrata.